PARROCCHIE DEL TERRITORIO DI

CASALE CORTE CERRO (VB)

logo1

 

Stend

angelo Buglio

Chiesa Ramate_r

parrocchia di

SAN GIORGIO

MARTIRE

Casale Corte Cerro

parrocchia di

SAN TOMMASO

APOSTOLO

Montebuglio con Gattugno

parrocchia di

SAN LORENZO

E SANT’ANNA

Ramate

via Roma, 6

28881 Casale Corte Cerro (VB)

telef. e fax 0323 60123

parrocchiecasalecc@alice.it

via Canton di Sotto, 4/5

frazione Montebuglio

28881 Casale Corte Cerro (VB)

via San Lorenzo, 1

frazione Ramate

28881 Casale Corte Cerro (VB)

telef. 0323 60291

 

        Parroco unico    don Massimo Galbiati        cell. 347 059 8804      mail   galbiati.mass@alice.it

 

Ufficio parrocchiale:          via Roma, 6  Casale centro         telef.  0323 60123

                                                   apertura al pubblico: martedì, giovedì, venerdì     ore 10,00 – 11,30

Abitazione del parroco:      via San Lorenzo, 1  Ramate        telef.  0323 60291

 

ORARI DELLE FUNZIONI

 

 

 

CASALE

MONTEBUGLIO

RAMATE

Giorni feriali

Giorni feriali

Giorni feriali

S. Messa   lunedì e giovedì

                 ore 18,00

                 chiesa parrocchiale

 

S. Messa   martedì e venerdì

                 ore 18,00

                 chiesa parrocchiale

Giorni prefestivi

Giorni prefestivi

Giorni prefestivi

S. Messa   ore 18,15

                 chiesa parrocchiale

S. Messa   ore 17,00

                 chiesa parrocchiale

 

Giorni festivi

Giorni festivi

Giorni festivi

S. Messe   ore 11,15

                 chiesa parrocchiale

 

S. Messa   ore 10,00

                 chiesa parrocchiale

 

N.B. Gli orari sopra riportati possono subire variazioni in occasioni particolari. Per informazioni dettagliate consultare i bollettini parrocchiali settimanali all’apposita sezione. Negli oratori frazionali vengono celebrate funzioni in occasione delle festività locali o in suffragio dei defunti. Anche in questo caso si possono reperire notizie nei bollettini parrocchiali settimanali.

 

ATTENZIONE!  Quando si celebra un funerale in una parrocchia, viene soppressa la Messa feriale in quella parrocchia. Il ricordo dei defunti verrà spostato alla Messa più vicina.

 

CONFESSIONI   Il parroco è disponibile 30 minuti prima di ogni celebrazione, al termine di queste oppure previo appuntamento telefonico.

 

 

 

 MENU

IN PRIMO PIANO

 

 

Notizie dì per dì (blog)

 

Bollettini parrocchiali

 

Oratorio Casa del Giovane

 

Catechismo

 

Gruppo Chierichetti

 

GMG Madrid 2011

 

GREST

 

Attività varie

 

Celebrazioni festive nelle

         parrocchie limitrofe

 

I sacerdoti

 

Notizie storiche

 

Chiese e oratori

 

Canti liturgici

 

Atti del Sinodo Diocesano

2016

 

Bollettino UPM

 

--  o O o  --

 

Liturgia quotidiana

 

Liturgia delle ore

 

Bibbia online

 

Santi e Beati

 

Link ai siti amici

 

 

VARIAZIONI D’ORARIO

Domenica 9 febbraio la Messa a Ramate verrà celebrata alle 11 anziché alle 10.

________________________________________________________

 

INCONTRI DI PREGHIERA

Rosario in Famiglia: lunedì 27 gennaio, ore 20,45 presso Nadia Ranghino, Ricciano.

 

Gruppo San Pio da Pietrelcina: ogni martedì, ore 20,45 presso la chiesa di Ramate.

 

Ogni mercoledì, alle 9,00 incontro di preghiera e distribuzione dell’Eucarestia presso

        la chiesa parrocchiale di Casale.

_________________________________________________________

 

COMUNIONE AD AMMALATI E ANZIANI

Gli ammalati e gli anziani che desiderassero ricevere la comunione a casa possono

        telefonare al recapito 0323 60899.

________________________________________________________

 

FESTE DELLA CANDELORA E DI SAN BIAGIO

Ramate:    domenica 2 febbraio, ore 10, benedizione delle candele, della gola e del pane

                 di san Biagio

Casale:     domenica 2 febbraio, ore 11,15 benedizione delle candele

                 Lunedì 3 febbraio, ore 20,30 benedizione della gola e del pane di san Biagio

 

 

 

 

 

 

ESEGESI DELLA PAROLA FESTIVA

Domenica 26 gennaio 2020

 

 

 

Il Battista è appena stato arrestato, un'ombra minacciosa cala su tutto il suo movimento. Ma questo, anziché rendere prudente Gesù, aumenta l'urgenza del suo ministero, lo fa uscire allo scoperto, ora tocca a lui. Abbandona famiglia, casa, lavoro, lascia Nazaret per Cafarnao, non porta niente consé, solo una parola: convertitevi perché il regno dei cieli è vicino. È l'annuncio generativo del Vangelo. Convertitevi è l'invito a rivoluzionare la vita: cambiate visione delle cose e di Dio, cambiate direzione, la strada che vi hanno fatto imboccare porta tristezza e buio. Gesù intende offrire lungo tutto il Vangelo una via che conduca al cuore caldo della vita, sotto un cielo più azzurro, un sole più luminoso, e la mostrerà realizzata nella sua vita, una vita buona bella e beata. Ed ecco il perché della conversione: il regno si è fatto vicino. Che cos'è il regno dei cieli, o di Dio? «Il regno di Dio verrà con il fiorire della vita in tutte le sue forme» (Giovanni Vannucci). Il regno è la storia, la terra come Dio la sogna. Gesù annuncia: è possibile vivere meglio, per tutti, e io ne conosco la via; è possibile la felicità. Nel discorso sul monte dirà: Dio procura gioia a chi produce amore. È il senso delle Beatitudini, Vangelo del Vangelo. Questo regno si è fatto vicino. È come se Gesù dicesse: è possibile una vita buona, bella e gioiosa; anzi, è vicina. Dio è venuto, è qui, vicinissimo a te, come una forza potente e benefica, come un lievito, un seme, un fermento. Che nulla arresterà. E subito Gesù convoca persone a condividere la sua strada: vi farò pescatori di uomini. Ascolta, Qualcuno ha una cosa bellissima da dirti, così bella che appare incredibile, così affascinante che i pescatori ne sono sedotti, abbandonano tutto, come chi trova un tesoro. La notizia bellissima è questa: la felicità è possibile e vicina. E il Vangelo ne possiede la chiave. E la chiave è questa: la nostra tristezza infinita si cura soltanto con un infinito amore (Evangelii gaudium). Il Vangelo ne possiede il segreto, la sua parola risponde alle necessità più profonde delle persone. Quando è narrato adeguatamente e con bellezza, il Vangelo offre risposte ai bisogni più profondi e mette a disposizione un tesoro di vita e di forza, che non inganna, che non delude. La conclusione del brano è una sintesi affascinante della vita di Gesù. Camminava e annunciava la buona novella, camminava e guariva la vita. Gesù cammina verso di noi, gente delle strade, cammina di volto in volto e mostra con ogni suo gesto che Dio è qui, con amore, il solo capace di guarire il cuore. Questo sarà anche il mio annuncio: Dio è con te, con amore. E guarirà la tua vita.

                                                                                                     (E. Ronchi)

 

 

 

 

 

SPAZIO CARITAS

 

 

 

 

Centro di Ascolto Caritas

via Roma, 13 – Baitino

28881 Casale Corte Cerro

telefono 0323 60123

aperto ogni mercoledì, dalle 10,00 alle 11,30

 

Il “Gruppo Caritas Interparrocchiale” cerca nuovi volontari per far fronte alla sempre crescente richiesta di aiuto.

 

Si ricorda che è sempre valido l’invito a portare generi alimentari a lunga scadenza nei contenitori posti in fondo alle nostre chiese, nelle case parrocchiali di Casale e Ramate o direttamente al centro d’ascolto negli orari di apertura.

 

 

 

 

parrocchie on line

I PERCHÉ DI UNA SCELTA

 

 

 

“I credenti avvertono sempre più che se la Buona Novella non viene fatta conoscere anche nell’ambiente digitale, potrebbe essere assente nell’esperienza di molti, per i quali questo spazio esistenziale è importante.”

Jorge Bergoglio - papa Francesco

 

Nel dicembre del 2008, con la destinazione di don Erminio Ruschetti ad altro incarico, le tre parrocchie del territorio di Casale Corte Cerro venivano affidate a don Pietro Segato, che alcuni mesi prima era arrivato a Casale a sostituire don Enrico Manzini.

Da quel momento è iniziato un lento, ma costante cammino di avvicinamento delle tre comunità di cui questo sito vuole rappresentare una tappa importante.

Si sentiva da tempo l’esigenza di uscire dalla semplice, seppur efficace, logica dei bollettini parrocchiali distribuiti brevi manu su foglietti ciclostilati. Sempre più la comunicazione è affidata ai moderni strumenti informatici e le comunità cattoliche non possono sottrarsi a questi meccanismi se vogliono continuare ad essere realtà viva e presente nel tessuto sociale, ambienti con proposte di vita serie e credibili, soprattutto nei confronti dei più giovani tra i loro componenti. E’ così che un gruppo di volontari, spronato da padre Joseph, giovane e dinamico coadiutore di don Pietro, ha deciso di lanciarsi nell’avventura e provare a ‘navigare’ nel grande oceano telematico.

Quella che trovate qui è una scommessa con il futuro, un tentativo di essere presenti e protagonisti. Un esperimento che, per aver successo, ha bisogno dell’aiuto di tutti quegli ‘uomini (e donne) di buona volontà’ che gli angeli chiamarono a raccolta più di duemila anni fa nella lontana Betlemme. Chiunque abbia voglia di provarci sarà il benvenuto.

Fatevi sentire!..

Scrivete a  parrocchiecasalecc@alice.it

                                                                                                                      Febbraio 2010

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Parrocchie di Casale Corte Cerro sono anche su Facebook                                       fb

 

sitica1

 

 

webmaster MBM-CCC 2