PARROCCHIE DEL TERRITORIO DI

CASALE CORTE CERRO (VB)

logo1

 

Stend

angelo Buglio

Chiesa Ramate_r

parrocchia di

SAN GIORGIO

MARTIRE

Casale Corte Cerro

parrocchia di

SAN TOMMASO

APOSTOLO

Montebuglio con Gattugno

parrocchia di

SAN LORENZO

E SANT’ANNA

Ramate

via Roma, 6

28881 Casale Corte Cerro (VB)

telef. e fax 0323 60123

parrocchiecasalecc@alice.it

via Canton di Sotto, 4/5

frazione Montebuglio

28881 Casale Corte Cerro (VB)

telef. 0323 643028

via San Lorenzo, 1

frazione Ramate

28881 Casale Corte Cerro (VB)

telef. 0323 60291

 

parroco unico arciprete don Pietro Segato            coadiutore padre Joseph Irudaya Raj

cell. 342 0740896                                        cell. 340 2628831

 

 

ORARI DELLE FUNZIONI

 

 

 

CASALE

MONTEBUGLIO

RAMATE

Giorni feriali

 

Giorni feriali

S. Messa            ore 18,15

        mercoledì  ore 09,00

        chiesa parrocchiale

 

S. Messa         ore 18,00

        chiesa parrocchiale

Giorni prefestivi

Giorni prefestivi

Giorni prefestivi

S. Messa       ore 18,00

        chiesa parrocchiale

S. Messa       ore 18,30

        chiesa di Gattugno

S. Messa       ore 20,00

        chiesa parrocchiale

Giorni festivi

Giorni festivi

Giorni festivi

S. Messe

        ore 08,00   11,00

        chiesa parrocchiale

S. Messa

        ore 09,30

        chiesa parrocchiale

S. Messe

        ore 10,30   18,00

        chiesa parrocchiale

 

N.B. Gli orari sopra riportati possono subire variazioni in occasioni particolari. Per informazioni dettagliate consultare i bollettini parrocchiali settimanali all’apposita sezione. Negli oratori frazionali vengono celebrate funzioni in occasione delle festività locali o in suffragio dei defunti. Anche in questo caso si possono reperire notizie nei bollettini parrocchiali settimanali.

 

 

 

 MENU

IN PRIMO PIANO

 

 

Notizie dì per dì (blog)

 

Bollettini parrocchiali

 

Oratorio Casa del Giovane

 

Catechismo

 

Gruppo Chierichetti

 

GMG Madrid 2011

 

GREST

 

Attività varie

 

Celebrazioni festive nelle

         parrocchie limitrofe

 

I sacerdoti

 

Notizie storiche

 

Chiese e oratori

 

Canti liturgici

 

Atti del Sinodo Diocesano

2016

 

Bollettino UPM

 

--  oOo  --

 

Liturgia quotidiana

 

Liturgia delle ore

 

Bibbia online

 

Santi e Beati

 

Link ai siti amici

 

 

FESTA DI SAN LORENZO

Ramate – giovedì 10 agosto

Ore 0,30 Messa solenne

A seguire visita comunitaria ai defunti della parrocchia presso il cimitero del capoluogo

__________________________________________________________

 

FESTA DI SAN ROCCO

Cereda – domenica 13 agosto

Alle 17 verrà celebrata la Messa solenne con la tradizionale benedizione del pane.

Nell’occasione sarà sospesa la celebrazione delle 18 a Ramate

__________________________________________________________

 

FESTA DELL’ASSUNZIONE DELLA B.V. MARIA

Santuario del Getsemani – martedì 15 agosto

Alle ore 11,00 verrà celebrata la Messa solenne.

__________________________________________________________

 

RINGRAZIAMENTI

La giornata missionaria straordinaria tenutasi durante lo scorso fine settimana ha permesso di raccogliere offerte per oltre 1400 euro, destinate a sostenere le iniziative dei padri Comboniani di Gozzano.

Si ringraziano sentitamente tutti coloro che hanno in qualunque modo contribuito alla buona riuscita dell’iniziativa.

___________________________________________________________

 

INCONTRI DI PREGHIERA

Gruppo San Pio da Pietrelcina: gli incontri sono sospesi per la pausa estiva; riprenderanno a settembre.

 

 

 

 

 

 

IL PENSIERO DI DON PIETRO

Esegesi della Parola festiva

Domenica 6 agosto 2017

 

 

 

SE SI POTESSE FERMARE IL TEMPO…(MT. 17,1-9)

Il titolo è volutamente qualcosa di nostalgico e provocatorio che ha lo scopo di indurci al realismo da un lato e alla speranza dall’altro. Al realismo che ci impedisce di considerare eterno e illimitato tutto ciò che invece è semplicemente provvisorio e sfuggente. Un sano realismo ci aiuta ad evitare il rischio di vivere di illusioni, cosa che spesso ci inchioda ad un passato che non torna più, ci aiuta a guardare alla realtà per quello che è e non per ciò che vorremmo fosse. Allora, riusciamo a capire che è proprio un sano realismo ad aprirci la strada verso la speranza di una realtà “altra e possibile”. Questo è il messaggio che l’evento della Trasfigurazione vuole trasmetterci: un’altra realtà possibile, verso la quale ci stiamo incamminando, dietro a Gesù che ne è la realizzazione compiuta. Vediamo e sentiamo spesso pubblicità, cantanti, scrittori, politici e accattivanti predicatori parlare di sogni e di felicità a portata di mano: sono tutte proposte illusorie e ingannevoli che si infrangono puntualmente nell’immenso mare dell’indifferenza e dell’egoismo. L’uomo, nella sua dignità di figlio di Dio ha bisogno di ben altro, ed è proprio quello che solo Gesù gli vuole e gli sa dare. Noi oggi non vediamo nessun segno che ci faccia dire come Pietro: “Come è bello star qui, facciamo tre tende”. Qual è, allora, la luce che ci viene data? Quella del Vangelo in cui splende la vita a motivo dell’annuncio e dell’ascolto della Parola. Sostenuti dalla luce di questa Parola noi dobbiamo vivere nella valle della fatica umana il comune viaggio dell’umanità verso un destino di gloria e di vita. Diceva S. Ireneo: “La gloria di Dio è l’uomo vivente”, cioè, l’uomo che vive seguendo Gesù, che è il Signore della vita: “Questi è il figlio mio, l’amato: in lui ho posto il mio compiacimento. Ascoltatelo”. Bisogna, allora, bruciare tutti gli idoli che sono attorno a noi e dentro di noi per liberarci dalle nostre idolatrie ostinate. Se fossimo liberi da tutto ciò che ci vincola al mondo che passa, sapremmo dare a noi stessi e agli uomini la fiducia e la speranza nel cammino verso l’adempimento di tutte le promesse: Gesù è l’adempimento di tutte le promesse! Solo questa fede in Gesù vince il tempo e ci introduce nel nuovo; diversamente siamo vinti dal tempo e la nostra vita non servirebbe ad altro che a ripetere monotonamente cose vecchie, ormai superate e inutili. Noi non vogliamo che sia così, desideriamo invece recuperare l’autenticità della fede, secondo quella magistrale frase di S. Ireneo: “La gloria di Dio è l’uomo vivente”.     

                                                                                                     don Pietro

 

 

 

 

 

 

SPAZIO CARITAS

 

 

 

 

Centro di Ascolto Caritas

via Roma, 13 – Baitino

28881 Casale Corte Cerro

telefono 0323 60123

aperto ogni mercoledì, dalle 10,00 alle 11,30

 

Si ricorda che è sempre valido l’invito a portare generi alimentari a lunga scadenza nei contenitori in fondo alle nostre chiese, nelle case parrocchiali di Casale e Ramate o direttamente al centro d’ascolto negli orari di apertura.

 

 

 

 

parrocchie on line

I PERCHÉ DI UNA SCELTA

 

 

 

“I credenti avvertono sempre più che se la Buona Novella non viene fatta conoscere anche nell’ambiente digitale, potrebbe essere assente nell’esperienza di molti, per i quali questo spazio esistenziale è importante.”

(Jorge Bergoglio - papa Francesco 1°)

 

Nel dicembre del 2008, con la destinazione di don Erminio Ruschetti ad altro incarico, le tre parrocchie del territorio di Casale Corte Cerro venivano affidate a don Pietro Segato, che alcuni mesi prima era arrivato a Casale a sostituire don Enrico Manzini.

Da quel momento è iniziato un lento, ma costante cammino di avvicinamento delle tre comunità di cui questo sito rappresenta una tappa importante.

Si sentiva da tempo l’esigenza di uscire dalla semplice, seppur efficace, logica dei bollettini parrocchiali distribuiti brevi manu su foglietti ciclostilati. Sempre più la comunicazione è affidata ai moderni strumenti informatici e le comunità cattoliche non possono sottrarsi a questi meccanismi se vogliono continuare ad essere realtà viva e presente nel tessuto sociale, ambienti con proposte di vita serie e credibili, soprattutto nei confronti dei più giovani tra i loro componenti. E’ così che un gruppo di volontari, spronato da padre Joseph, giovane e dinamico coadiutore di don Pietro, ha deciso di lanciarsi nell’avventura e provare a ‘navigare’ nel grande oceano telematico.

Quella che trovate qui è una scommessa con il futuro, un tentativo di essere presenti e protagonisti. Un esperimento che, per aver successo, ha bisogno dell’aiuto di tutti quegli ‘uomini (e donne) di buona volontà’ che gli angeli chiamarono a raccolta più di duemila anni fa nella lontana Betlemme. Chiunque abbia voglia di provarci sarà il benvenuto.

Fatevi sentire!..

Scrivete a  parrocchiecasalecc@alice.it

                                                                                                                      Febbraio 2010

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Parrocchie di Casale Corte Cerro sono anche su Facebook                                       fb

 

sitica1

 

 

webmaster MBM-CCC 2