PARROCCHIE DEL TERRITORIO DI

CASALE CORTE CERRO (VB)

logo1

 

Stend

angelo Buglio

Chiesa Ramate_r

parrocchia di

SAN GIORGIO

MARTIRE

Casale Corte Cerro

parrocchia di

SAN TOMMASO

APOSTOLO

Montebuglio con Gattugno

parrocchia di

SAN LORENZO

E SANT’ANNA

Ramate

via Roma, 6

28881 Casale Corte Cerro (VB)

telef. e fax 0323 60123

parrocchiecasalecc@alice.it

via Canton di Sotto, 4/5

frazione Montebuglio

28881 Casale Corte Cerro (VB)

telef. 0323 643028

via San Lorenzo, 1

frazione Ramate

28881 Casale Corte Cerro (VB)

telef. 0323 60291

 

parroco unico arciprete don Pietro Segato              coadiutore padre Joseph Irudaya Raj

cell. 342 0740896                                            cell. 340 2628831

 

 

ORARI DELLE FUNZIONI

 

 

 

CASALE

MONTEBUGLIO

RAMATE

Giorni feriali

 

Giorni feriali

S. Messa             ore 18,15

         mercoledì  ore 09,00

         chiesa parrocchiale

 

S. Messa          ore 18,00

         chiesa parrocchiale

Giorni prefestivi

Giorni prefestivi

Giorni prefestivi

S. Messa        ore 18,00

         chiesa parrocchiale

S. Messa        ore 18,30

         chiesa di Gattugno

S. Messa        ore 20,00

         chiesa parrocchiale

Giorni festivi

Giorni festivi

Giorni festivi

S. Messe

         ore 08,00   11,00

         chiesa parrocchiale

S. Messa

         ore 09,30

         chiesa parrocchiale

S. Messa

         ore 10,30

         chiesa parrocchiale

 

N.B. Gli orari sopra riportati possono subire variazioni in occasioni particolari. Per informazioni dettagliate consultare i bollettini parrocchiali settimanali all’apposita sezione. Negli oratori frazionali vengono celebrate funzioni in occasione delle festività locali o in suffragio dei defunti. Anche in questo caso si possono reperire notizie nei bollettini parrocchiali settimanali.

 

 

 

 MENU

IN PRIMO PIANO

 

 

Notizie dì per dì (blog)

 

Bollettini parrocchiali

 

Oratorio Casa del Giovane

 

Catechismo

 

Gruppo Chierichetti

 

GMG Madrid 2011

 

GREST

 

Attività varie

 

Celebrazioni festive nelle

         parrocchie limitrofe

 

I sacerdoti

 

Notizie storiche

 

Chiese e oratori

 

Canti liturgici

 

Atti del Sinodo Diocesano

2016

 

Bollettino UPM

 

--  o O o  --

 

Liturgia quotidiana

 

Liturgia delle ore

 

Bibbia online

 

Santi e Beati

 

Link ai siti amici

 

 

FESTA DELLA MADONNA DELLA MERCEDE

Cereda, lunedì 24 settembre

Ore 15,30           Messa per gli ammalati

Ore 20,15           Messa solenne e processione per le vie della frazione

________________________________________________________

 

VARIAZIONI D’ORARIO

Martedì 18 settembre la Messa feriale della parrocchia di Casale sarà celebrata alle ore 20 nell’oratorio di Arzo..

 

Da lunedì 20 agosto a giovedì 20 settembre padre Joseph sarà in India per un periodo di vacanza presso i suoi famigliari. Auguriamo buon viaggio e un arrivederci a presto.

Di conseguenza le celebrazioni subiranno alcune variazioni di orario, rilevabili dai bollettini parrocchiali.

_________________________________________________________

 

INCONTRI DI PREGHIERA

Gruppo San Pio da Pietrelcina: martedì 18 settembre, ore 20,45 chiesa parrocchiale di Ramate

_________________________________________________________

 

CATECHISMO

Martedì 18 settembre, ore 21 incontro dei rappresentanti parrocchiali dell’UPM 15 a Mergozzo.

 

Mercoledì 19 settembre, ore 21 incontro di tutti i catechisti presso l’oratorio Casa del Giovane.

_________________________________________________________

 

16 settembre 2018, festa del Sacro Cuore di Gesù

INIZIA IL NUOVO ANNO PASTORALE

Carissimi, con l'atteggiamento della collaborazione, della corresponsabilità e di un nuovo slancio nella fede condivisa, iniziamo il nuovo anno pastorale. Siamo in attesa di conoscere meglio i contenuti della prossima lettera pastorale del nostro Vescovo: "Li mandò a due a due", sulla formazione dei laici.

Nel frattempo dovremmo avere imparato almeno il nome in codice della nostra Unità di Pastorale Missionaria: "UPM 15" di Gravellona Toce, infatti, per molte iniziative pastorali bisognerà fare riferimento a questa nuova realtà uscita dal XXI Sinodo della nostra Chiesa diocesana.

Dopo la pausa estiva ripartiamo con immutato entusiasmo per portare il Vangelo a tutti, con la consapevolezza che c'è davvero bisogno di tutti!

 

Ecco i prossimi appuntamenti:

Domenica 16 settembre: Festa del Sacro Cuore a Casale. Da tanti anni a Casale, la terza domenica di settembre richiama l'attenzione di tutti sull'inizio del nuovo Anno Pastorale, con la preghiera e la richiesta di aiuto solidale.

Venerdì 28 settembre alle ore 21: presso il santuario del Crocifisso di Boca, il nostro Vescovo presenterà la lettera pastorale: "Li mandò 2 due a due", con la quale darà inizio al nuovo Anno Pastorale.

Domenica 30 settembre: La Domenica della Parola. E' una iniziativa fortemente voluta da papa Francesco, alla quale ci sentiamo di aderire. Si fratta di accostarsi alla Bibbia, divulgandone la lettura ed una conoscenza più approfondita.

Domenica 14 ottobre: E' la "Giornata del Cammino", con la quale daremo inizio al nuovo Anno Catechistico. Alle ore 16, presso la chiesa di Casale, ci sarà la Santa Messa con il "Mandato " a tutti i Catechisti. Sono invitati i bambini con i loro genitori. Dolci e bibite sono gradite per dare quel tocco di convivialità alla festa, che si svolgerà presso il salone dell'oratorio dopo la Santa Messa in chiesa.

Domenica 21 ottobre: Giornata Missionaria Mondiale. Il tema di quest'anno è: "Insieme ai giovani, portiamo il Vangelo a tutti". Il titolo rispecchia il percorso che la Chiesa sta facendo in preparazione al Sinodo della Chiesa cattolica sui giovani.

Gruppo Caritas: il "Gruppo Caritas Interparrocchiale", continua la sua attività di servizio ai poveri, ma cerca nuovi volontari per far fronte alla sempre crescente richiesta di aiuto, e nuove derrate alimentari per riempire gli scaffali, quasi sempre vuoti, della dispensa.

Affidiamo a Dio, mediante l'intercessione del Sacro Cuore di Gesù e della Beata Vergine Maria, i nostri progetti e i nostri desideri di un buon Anno Pastorale a tutti.

 

 

 

 

 

 

IL PENSIERO DI DON PIETRO

Esegesi della Parola festiva

Domenica 16 settembre 2018

 

 

 

PENSARE E AGIRE SECONDO DIO (Mc 8,27-35)

Gesù comincia a rivelare ai suoi discepoli il suo destino, in modo che essi possano conoscere la sua identità, dal momento che alcuni iniziavano a manifestare dubbi e perplessità sul suo essere Figlio di Dio, vero Messia. Solo che la rivelazione di Gesù non combacia con le loro aspettative umane. I discepoli infatti, come del resto tanta gente, pensavano che egli avrebbe finalmente risolto i problemi del loro popolo Israele, che era ancora sottomesso al duro e dispotico dominio dei romani. Gesù si manifesta come un Messia “debole”, la cui via di salvezza non passa attraverso un’opposizione di forza e potenza, ma mediante l’umiliazione della croce: “Il Figlio dell’uomo deve soffrire molto ed essere rifiutato dagli anziani, dai capi dei sacerdoti e dagli scribi, venire ucciso e, dopo tre giorni, risorgere”. Questa rivelazione “spiazza” un po’ tutti i discepoli, al punto che lo stesso Pietro, pur riconoscendo la divinità di Gesù: “Tu sei il Cristo”, cioè, il “Consacrato di Dio”, il “Mandato dal Padre”, il “Messia del Signore”, si mette subito a protestare rifiutando di credere a ciò che aveva appena solennemente professato. Nessuna meraviglia, nessuna sorpresa! E’ ciò che capita anche a ognuno di noi quando qualche avvenimento negativo venisse a sconquassare i nostri progetti e i nostri piani. Anche noi ci lamentiamo dicendo: “perché Dio non ha impedito l’accaduto, o quanto meno l’ha permesso?” E, come nel caso di Pietro, anche noi veniamo ripresi da Gesù: “Va’ dietro a me, Satana! Perché tu non pensi secondo Dio, ma secondo gli uomini”. Come è difficile accettare la via che Gesù ha scelto per portarci alla salvezza! Ma a guardar bene il realismo di Gesù è profondo: lui non ci salva dal di sopra né dal di fuori, ma dal di dentro. Entrando nella nostra umanità ferita e umiliata dal peccato, Gesù la porta alla salvezza, la risolleva portandola alla sua dignità originaria, mediante l’umiliazione della sua morte in croce. Dobbiamo riconoscere che c’è una logica stringente nel modo di procedere di Gesù, se pure difficile da accettare. E’ la logica della fede, è la logica dell’incarnazione, dell’amore e del dono di sé. E’ questa logica che porta il cristiano a “rinnegare se stesso, prendere la sua croce e seguire Gesù”fino a dare la vita: “chi perderà la propria vita per causa mia e del Vangelo, la salverà”. Il realismo di Gesù è molto semplice: il fiore sta al frutto come la fede sta alla buone opere, il seme che muore sta al germoglio come il dono totale di sé sta alla vita eterna. Il martire infatti non sceglie la morte, ma il modo di vivere di Gesù, quindi gli toccherà anche lo stesso destino, la vita eterna.

                                                                                                                 don Pietro

 

 

 

 

 

 

SPAZIO CARITAS

 

 

 

 

Centro di Ascolto Caritas

via Roma, 13 – Baitino

28881 Casale Corte Cerro

telefono 0323 60123

aperto ogni mercoledì, dalle 10,00 alle 11,30

 

Il “Gruppo Caritas Interparrocchiale”, al suo sesto anno di attività, cerca nuovi volontari per far fronte alla sempre crescente richiesta di aiuto, e nuove derrate alimentari per riempire gli scaffali, sempre vuoti, della dispensa.

 

Si ricorda che è sempre valido l’invito a portare generi alimentari a lunga scadenza nei contenitori in fondo alle nostre chiese, nelle case parrocchiali di Casale e Ramate o direttamente al centro d’ascolto negli orari di apertura.

 

 

 

 

parrocchie on line

I PERCHÉ DI UNA SCELTA

 

 

 

“I credenti avvertono sempre più che se la Buona Novella non viene fatta conoscere anche nell’ambiente digitale, potrebbe essere assente nell’esperienza di molti, per i quali questo spazio esistenziale è importante.”

(Jorge Bergoglio - papa Francesco 1°)

 

Nel dicembre del 2008, con la destinazione di don Erminio Ruschetti ad altro incarico, le tre parrocchie del territorio di Casale Corte Cerro venivano affidate a don Pietro Segato, che alcuni mesi prima era arrivato a Casale a sostituire don Enrico Manzini.

Da quel momento è iniziato un lento, ma costante cammino di avvicinamento delle tre comunità di cui questo sito vuole rappresentare una tappa importante.

Si sentiva da tempo l’esigenza di uscire dalla semplice, seppur efficace, logica dei bollettini parrocchiali distribuiti brevi manu su foglietti ciclostilati. Sempre più la comunicazione è affidata ai moderni strumenti informatici e le comunità cattoliche non possono sottrarsi a questi meccanismi se vogliono continuare ad essere realtà viva e presente nel tessuto sociale, ambienti con proposte di vita serie e credibili, soprattutto nei confronti dei più giovani tra i loro componenti. E’ così che un gruppo di volontari, spronato da padre Joseph, giovane e dinamico coadiutore di don Pietro, ha deciso di lanciarsi nell’avventura e provare a ‘navigare’ nel grande oceano telematico.

Quella che trovate qui è una scommessa con il futuro, un tentativo di essere presenti e protagonisti. Un esperimento che, per aver successo, ha bisogno dell’aiuto di tutti quegli ‘uomini (e donne) di buona volontà’ che gli angeli chiamarono a raccolta più di duemila anni fa nella lontana Betlemme. Chiunque abbia voglia di provarci sarà il benvenuto.

Fatevi sentire!..

Scrivete a  parrocchiecasalecc@alice.it

                                                                                                                      Febbraio 2010

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Parrocchie di Casale Corte Cerro sono anche su Facebook                                       fb

 

sitica1

 

 

webmaster MBM-CCC 2